Artva Pieps DSP Pro

Abbiamo potuto provare l’ARTVA pieps DSP pro, il top di gamma per quanto riguarda il noto brand per le attrezzature di sicurezza su neve Pieps. Come scritto in altri articoli in merito ai kit di sicurezza, fortunatamente, le nostre prove sono state sempre effettuate durante esercitazioni di soccorso.

Partiamo da alcune caratteristiche tecniche in merito alle quali però non ci dilungheremo. Il Pieps pro è un ARTVA a 3 antenne con una portata di 60m, ha un display con visibilità ottima in ogni condizione supportato da un segnale acustico che insieme alle frecce direzionali guida il soccorritore in modo agile e preciso perfettamente sopra il sepolto. Ci sono due cose sorprendenti di questo oggetto: la sua semplicità di utilizzo e la precisione del segnale. Per quanto riguarda la semplicità tutto sembra pensato per un utilizzo veloce e intuitivo in caso di pericolo o panico, la tracolla ha un sistema predisposto di uscita dell’artva molto semplice e che lo mantiene legato ad essa (nessun rischio di perdita in neve fresca durante l’utilizzo); inoltre lo switch dalla modalità trasmissione a quella di ricerca è istantanea. Seconda caratteristica è la precisone del segnale, display e segnale sonoro guidano il soccorritore in modo preciso sopra il sepolto misurando addirittura i centimetri una volta che entra nell’area sotto i 2m. Questa precisione potremmo dire sia fondamentale visto che le statistiche dicono che la percentuale di salvataggio sale al 90% se si trova il sepolto entro 15 minuti dalla valanga.

IMAGE 2018-02-19 11:58:18

Il Pieps pro è alimentato da 3 batterie (AA) che garantiscono (dati da manuale) 400h di autonomia in modalità di ricerca, altra particolarità importante è la compatibilità con il sistema iProbe che permette di collegare l’artva con la sonda sempre a marchio Pieps per facilitare e velocizzare ulteriormente la ricerca con la sonda. Una pecca di questo strumento secondo noi è la dimensione, purtroppo è un artva molto ingombrante che anche in caso di caduta rischia di poter essere fastidioso visto il suo posizionamento sul corpo.

Perchè SI

  • Semplicità di utilizzo
  • Precisione

Perchè NO

  • Dimensioni e ingombro

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s