Passoni Bike, l’eleganza del Titanio

Abbiamo avuto la possibilità di contattare e visitare Passoni Bike, produttore di bici artigianali Italiano di Vimercate, poco fuori Milano. Passoni oltre ad essere un fiore all’occhiello in Italia per quanto riguarda il mondo delle bici di alta gamma artigianali vanta anche un’altra caratteristica, lavora il titanio. Tenete presente che queste non sono biciclette come le altre, qui parliamo di eccellenza, di bici concepite interamente su misura e prodotte una ad una, ve lo faremo vedere promesso. Tornando al titanio è da ormai moltissimo tempo che le discussioni riguardo ai materiali per la costruzione di bici interessano gli appassionati e gli addetti ai lavori senza un vero e proprio verdetto. Diciamolo subito, il materiale scelto per il telaio dipende sempre dall’utilizzo che se ne deve fare, insomma tutto è relativo. Il titanio è uno dei materiali più ricercati e particolari per la costruzione dei telai a rispetto ai materiali più noti come comuni carbonio, alluminio e acciaio. Spesso le caratteristiche tecniche molto interessanti di questa lega sono state oscurate dall’altissimo costo della materia prima e della lavorazione. Noi eravamo molto curiosi di toccarlo con mano e provarlo; e a dirla tutta anche affascinati dalla bellezza di certe biciclette che quando raggiungono un livello di cura dei dettagli così elevata consideriamo come delle opere d’arte!

Abbiamo fatto un test bike e adesso proviamo a raccontarvelo:

La sensazione palese che si ha salendo su una bici in titanio e iniziando a pedalare è il confort assoluto, confort nella scorrevolezza del mezzo nell’assorbimento delle vibrazioni e dei colpi dovuti all’asfalto irregolare. Per darvi un’idea il feeling di questa bicicletta è molto simile a quando pedalate su strada con una city bike o anche una mtb front. Il titanio rispetto al carbonio paga in proporzione un 20% sul peso (taglia M 1400g) in questo caso era leggermente meno reattivo (probabilmente il carro posteriore particolarmente lungo). A livello di rigidità torsionale abbiamo livelli superiori al carbonio. In questo caso la specifica del carro per freni a disco minimo 415mm su una bici avente un carro ancora più lungo fanno si che quando si rilancia la bicicletta non segue subito.
La percezione che abbiamo avuto è questa tipologia di bici siano adatte per lunghe percorrenze, per godere del pedalare in mezzo alla natura senza dover pensare alle metriche. E senza dovere schivare tutte le buche per non arrivare stanchi a fine giro. Una volta in sella a questa bici viene voglia di immergersi nel paesaggio e continuare a pedalare, come se si creasse una sintonia particolare tra il mezzo e il ciclista. Conoscendo la cura che Passoni e il suo staff mettono nella produzione e nella realizzazione di un prodotto simile, su misura su ogni cliente si potrebbe arrivare alla perfezione assoluta.  Sinceramente non avendo mai avuto la possibilità di provare telai in titanio non sapevamo cosa aspettarci e alla fine l’effetto finale è stato quello di un colpo di fulmine, come diciamo anche nel video ci piacerebbe molto vedere ed utilizzare questo tipo di bici in contesti cicloturistici o gravel proprio per le caratteristiche di confort e resistenza agli stress tipici degli ambienti in cui si muovono queste discipline. Va anche precisato che la Passoni Top Force Disc provata da noi aveva un montaggio top di gamma, tra il cambio elettronico Dura Ace, il manubrio, i cerchi Enve, i freni a disco idraulici, non c’è una singola vite che non sia al massimo della categoria, e si sente.

 

Per i più nerd ecco le specifiche tecniche. Se vi piace sognare trovate tutto qui.

Specifiche:

Tubi: Titanio grado 9 (3AI / 2,5 V) spessore differenziato, trafilato e rinforzato. Titanio grado 5 (6AI / 4V) per tubo sterzo, scatola del movimento centrale e forcellini, lavorato CNC
Triangolo anteriore:  Tubi tondi, tubo orizzontale Ø 36,4 mm, tubo sella Ø 35 mm con occhiello per uscita cavi, tubo obliquo king size Ø 48 mm, doppio ovale, con occhielli per uscita cavi.
Triangolo posteriore:  foderi verticali rotondi Ø 16mm. Foderi ovali 21x27mm a forma di S con occhiello per uscita cavi.
Scatola movimento: Titanio grado 5, lavorato a CNC, logo inciso Passoni, filettatura BSA.
Tubo sterzo: Conico integrato Ø 56mm, lavorato CNC, cuscinetti Ø 1 “1/8 superiore – 1” 1/2 inferiore.
Forcellini: Piastra in titanio grado 5, lavorata a CNC, sostituibile in ergal con supporto del freno a disco post-mount, disponibile versione flat-mount.
Chiusura reggisella: Morsetto personalizzato Passoni.
Finitura/Grafica: Tubi satinati a mano, grafica applicata direttamente sul tubo in titanio mediante sabbiatura.
Colori: Pure Titanium.
Forcella: Columbus Futura Disc in carbonio con supporto disco, personalizzato Passoni.
Altri componenti: Freni a disco idraulici Shimano Dura-Ace Di2, Bar Cinelli Neo Morphe, Attacco Cinelli Dinamo, Cavi Nokon, Reggisella PMP Passoni, Selle Italia SLR Tekno – Passoni Special Edition, Speedplay Zero Titanio, ENVE 4.5 disc, Vittoria Corsa.

photo_2018-05-07_17-10-28

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s